"<\/a>
\n
<\/i><\/a><\/div>\n
\n \n \n \n \n <\/path>\n <\/path>\n <\/path>\n <\/path>\n <\/g>\n <\/svg>\n <\/i>\n
Oratorio SantaCaterina<\/span><\/a><\/div>\n\n\n\n
Nei primi mesi del 2020 l\u2019Oratorio propone, per 4 luned\u00ec prima di cena, un percorso\/confronto per genitori su come stare da adulti consapevoli davanti alle sfide educative che le nuove tecnologie impongono. Il titolo del ciclo lo abbiamo preso dal libro di Janell Burley Hofmann, iRules, la mamma che ha scritto un contratto per il figlio quando gli regal\u00f2 l\u2019iPhone. A partire da questa sua idea, ci siamo chiesti quale sia un buon sistema di regole, o meglio di iRegole, in un mondo che le nuove tecnologie stanno trasformando, per cui chi educa non pu\u00f2 essere impreparato. Internet, infatti, ci ha aperto a nuove ed entusiasmanti possibilit\u00e0 ma allo stesso tempo ha aperto le porte ad alcuni pericoli che senza un uso consapevole possono essere dannosi per chi sta vivendo la crescita nelle sue varie fasi. E spesso il mondo degli adulti ne rimane completamente ignaro. Allo stesso tempo i ragazzi e i bambini sono molto competenti nell\u2019utilizzo \u201ctecnico\u201d di questi mezzi ma sovente assolutamente inconsapevoli alla necessit\u00e0 di un utilizzo \u201ccorretto\u201d. L\u2019idea \u00e8 ritrovarsi per valutare quale modo o quali modi possono essere adeguati ai tempi dell\u2019era digitale. Vi aspettiamo\u2026<\/div>\n\n